Qualità

Qualità

I nostri laboratori garantiscono la qualità di ogni nostro prodotto a partire dalla verifica delle proprietà chimiche ed organolettiche delle materie prime in entrata.

Processi estrattivi

Per tutti i processi estrattivi vengono utilizzati come solventi esclusivamente l’acqua (tal quale o sottoforma di vapore) e solventi organici ammessi dalla normativa attualmente in vigore (Direttiva 2009/32/EC). Analisi chimiche sull’acqua e sui i solventi organici utilizzati, in particolare l’alcol etilico alimentare, garantiscono la qualità dei nostri prodotti. La quantificazione dei residui di solventi ammessi nei prodotti finiti viene effettuata nel rispetto della normativa vigente.

Proteggiamo i clienti rispettando le regole

All’interno dello stabilimento di Moretta (CN) gli standard produttivi prevedono il ferreo rispetto del Piano di Autocontrollo HACCP, in grado di garantire un prodotto sicuro e di alta qualità. Tutti i nostri collaboratori sono opportunamente formati e ciclicamente aggiornati relativamente alle norme igieniche inderogabili da rispettare all’interno del sito produttivo. Lo stesso stabilimento è autorizzato alla produzione di materie prime naturali per gli alimenti (Regolamento (CE) 852/2004), alla produzione di materie prime per gli aromi alimentari in ottemperanza al Regolamento (CE) 1334/2008 e alla produzione di materie prime per la mangimistica ed il pet-food (Regolamento (CE) 183/2005). Inoltre, la totalità delle produzioni di estratti naturali Calliero è certificata Kosher (oli essenziali, assolute e resinoidi). Personale dedicato e opportunamente addestrato, coadiuvato dai più moderni sistemi informatici di valutazione del rischio, elabora ed aggiorna tutta la documentazione necessaria richiesta dalla legislazione internazionale relativa ai vari settori applicativi dei nostri prodotti.

Sistemi analitici all’avanguardia

Specifiche analisi qualitative per l’identificazione delle molecole volatili sono eseguite tramite gas-cromatografia accoppiata a rilevatori di massa (GC-MS), mentre tutte le analisi quantitative sono condotte tramite gas-cromatografi dotati di rilevatori a ionizzazione di fiamma (GC-FID). Le sostanze non volatili sono analizzate tramite cromatografia liquida ad altissima prestazione (UPLC) accoppiata a rilevatori UV-Visibile (DAD), a fluorescenza (FD) e a spettrometri di massa (QQQMS, triplo quadrupolo ad altissima risoluzione). Le analisi vengono poi attentamente valutate dai nostri tecnici ed i risultati sono processati tramite l’utilizzo dei più avanzati software informatici. Calliero S.p.A., nel preciso intento di garantire alla sua clientela uno standard elevato, ha costruito il centro di ricerche in una struttura dedicata, attrezzata con le più recenti strumentazioni analitiche e fornita di moderne tecniche estrattive che garantiscono il perfetto scale-up produttivo. Calliero S.p.A. è convenzionata con il Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi dell’Università di Torino e il suo staff è composto da laureati e dottorandi in Chimica, Tecniche Farmaceutiche e Biologia.

Gli strumenti più sofisticati: i nostri tecnici

In seguito alle analisi strumentali entra in gioco l’esperienza. È infatti solo con l’esperienza maturata negli anni che i nostri tecnici riescono a garantire che tutti i nostri prodotti abbiano un profilo olfattivo e di gusto conforme alle specifiche richieste di ogni nostro cliente. Senza questo passaggio fondamentale di valutazione organolettica, il prodotto non esce dal nostro stabilimento.